Gruppi di Parola

foto per sito_edited.jpg

un luogo per lo scambio e il sostegno tra pari

Un “Gruppo di Parola” è un luogo per lo scambio di esperienze e di sostegno per bambini dai 6 ai 12 anni i cui genitori sono separati o divorziati. Tale occasione permette loro di esprimere ciò che provano circa la separazione e il divorzio dei genitori.
I bambini sono coinvolti nella separazione dei loro genitori, o nella complessità di famiglie ricostituite: non sanno bene come esprimere la rabbia, la tristezza, i dubbi, le speranze, le difficoltà che incontrano per la separazione di papà e mamma. A volte non sanno con chi parlarne. La condivisione tra pari permette di non farli sentire soli, di nominare l'evento della separazione e di acquisire strategie praticabili nel proprio contesto familiare, riavviando o consolidando la comunicazione all'interno della famiglia.
Partecipare al “Gruppo di Parola” permette loro di:

  • Esprimere ciò che vivono attraverso la parola, il disegno, i giochi di ruolo, la scrittura;

  • Avere delle informazioni, porre delle domande ad adulti competenti esterni alla famiglia;

  • Mettere parola su sentimenti, inquietudini, paure;

  • Uscire dall’isolamento e trovare una rete di scambio e di sostegno tra pari;

  • Scoprire modi per dialogare con i genitori e per vivere la riorganizzazione familiare;

  • Affrontare tutto questo in un ambiente accogliente, sicuro e orientato all'ascolto, per un tempo limitato, con il consenso dei due genitori e con l'aiuto di professionisti esperti nell'ascolto di bambini che vivono in famiglie separate.


Attraverso la parola, il gioco, il disegno, la scrittura, le storie, il gioco di ruolo i bambini possono confrontarsi, in un contesto sicuro ed accogliente, sulle proprie paure e condividere le proprie strategie imparando poi ad attingere a questa esperienza nei momenti di bisogno. Nel gruppo, i bambini possono sentirsi liberi di parlare ed esprimersi, oppure di rimanere in silenzio, ascoltando le proprie emozioni e quelle degli altri, e ponendosi interrogativi importanti su di sé e sulla propria famiglia. Il gruppo protegge e rassicura i bambini, e permette di metter parola su temi “indicibili”, e di costruire una nuova fiducia e una nuova continuità nei legami. La ricerca ha dimostrato che partecipare ai Gruppi di Parola incrementa l’autostima e l’autoefficacia, libera dai sensi di colpa, contiene l’ansia e riduce il disagio dei bambini.
I Gruppi di Parola sono condotti da professionisti (Psicologi Psicoterapeuti), esperti nella gestione di gruppi di bambini, e certificati da una specifica formazione.


Il Percorso prevede sei incontri:

  • Il primo incontro di un ora solo con i genitori destinato all'introduzione e alla chiarificazione delle dinamiche del laboratorio.

  • Tre incontri con i bambini di due ore ciascuno intervallati dalla "merenda”.

  • Il quinto incontro diviso in due momenti: la prima parte di un’ora con i bambini, la seconda di un’ora anche con i papà e le mamme, per uno scambio tra genitori e figli.

  • Il sesto incontro prevede un colloquio finale di trenta minuti in cui le conduttrici incontreranno il singolo genitore/coppia genitoriale per chiarire quanto emerso nel gruppo di parola.